angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
E se ci tenessimo il Commissario Prefettizio anziché votare il Sindaco e il consiglio comunale ?
Un nostro lettore pone un problema serio. C’è qualcuno della politica angrese che vuole rispondere?

Pubblicato da: La Redazione il 17 giugno 2009

Pubblichiamo il “commento ad una notizia” inviato da un nostro affezionato lettore. Anche se in forma anonima, per la qualità dell’intervento e la pacatezza dell’esposizione, riteniamo di farne l’”apertura” per una riflessione generale che Angri.info intende portare avanti da qui alle elezioni per il nuovo Sindaco e per il consiglio comunale di Angri previste per la primavera prossima.

Il Commissario prefettizio Bruno Pezzuto
Il buon Commissario
Pur non volendoci far prendere da facili entusiasmi, dobbiamo constatare che ad Angri si stanno vedendo e facendo cose, che forse negli ultimi 5 anni non si erano viste e fatte. Perfino ad uno dei Parroci di Angri è stato offerto, dal Commissario, un fondo comunale, affinchè ne organizzi un oratorio.


Mi domando perché negli ultimi anni si siano spesi fiumi di chiacchiere, parole sarebbe troppo nobile, e si siano fatti miliardi di proclami senza realizzare un benemerito accidenti. Come appare in queste settimane, probabilmente basta alzarsi la mattina, andare al comune, verificare la disponibilità finanziaria dell’ente, verificare la fattibilità legislativa delle attività, verificare se esistono finanziamenti disponibili, anche con strumenti meno evoluti di quelli prospettati in passato, ma efficaci e tangibili,stabilire le priorità, e LAVORARE!

Credo sia quello che molto pragmaticamente, e meno “POLITIGAMENTE” come direbbe Bassolino e qualche nostro politico, stia accadendo. Probabilmente, denaro che si sta convogliando verso la collettività, in passato è stato sperperato tra assessorati assenti e consulenti di comodo.

Cari politici angresi, come vedete, chi ha libere le proprie mani e la propria mente da legacci di ogni tipo e non è costretto a distribuire denaro pubblico, fra amici e conoscenti può, giorno dopo giorno, migliorare realmente il proprio paese. Il pensiero è sempre lo stesso, quando si è in questa condizione, basta poco per notarlo e per entusiasmarsi facilmente, ed è il messaggio che come cittadino voglio rivolgere alla politica.
Non è possibile che la politica angrese fatta da uomini di Angri sia stata e sia tuttora incapace di governare il proprio paese nell’interesse di tutti, e non di pochi

Sonniboi




Parole chiave: Angri , Politica , dibattito , elezioni comunali , Bruno Pezzuto




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: angrese1 il 18-06-2009
caro sonniboi
noto con piacere che sei un attento osservatore delle vicende politiche angresi. Allora saprai benissimo chi sono stati gli artefici del nostro declino. Devo dire che la tua idea è brillante, ma com ben saprai in democrazia vige il principio della rappresentanza e per quanto bravo possa essere il nostro commissario non potrà rimanere per più di un anno alla guida del nostro amato comune. Quindi si dovrebbe candidare e fare il Sindaco, ma poi dovrebbe sottostare a tutte le "regole" non scritte della politica e finirebbe per comportarsi come coloro che ci hanno malgovernato in passato. per cui ti esorto per l'anno prossimo quando andrai a votare e come faremo tutti a votare una persona capace e competente per risollevare Angri. GRAZIE

Postato da: sonniboi il 18-06-2009
Il buon Commissario
Io per la verità, avevo fatto un commento ad una notizia, non avevo proposto il Commissario al ruolo di sindaco, ben conoscendo la temporaneità del suo mandato.
E’ stata una simpatica provocazione della redazione, per avviare un dibattito, su un argomento sicuramente interessante.
Dare risposta, tuttavia credo sia difficile, poiché la gestione “politica”, tiene conto più dei cosiddetti “equilibri”, che non dell’efficienza e dei risultati.
Mi permetto di dissentire sulle “regole non scritte della politica”; per me, le regole sono quelle scritte, quelle non scritte possono essere al massimo “cattive abitudini” o diciamo così, comode consuetudini ……
Il vantaggio, ma anche probabilmente l’approccio culturale del Commissario, è quello di operare nell’interesse della collettività, ragionando su leggi e regole scritte, le uniche che possano realmente garantire il cittadino …
Era questo il mio invito a chiunque voglia realmente bene ad Angri, e non a se stesso ed ai pochi o tanti fedelissimi …… “di turno”


Postato da: angrese1 il 19-06-2009
OK
Sono completamente daccordo con te. Soprattutto sulla conclusione. Ed è proprio questo che ci deve far riflettere minuziosamente sui prossimi amministratori. Mi permetto di sottolineare il primo requisito dei futuri governanti: AFFIDABILI

Postato da: alchemy il 19-06-2009
Commissario ad oltranza.
Anche se non sarà possibile ma un commissario x me è meglio dei consigli comununali e sindaci (chi + e chi -)che si sono accavallati nell'ultimo ventennio.
Purtroppo ci sarà comunque un sindaco il + bravo e onesto che volete che deve... sottostare a "cattive abitudini" e "cosuetudini" poco importa se scritte o non scritte.
Se questa è la politica... non sono d'accordo.

Postato da: Elmai15 il 23-06-2009
Commissario...
Il Commissario non fa altro che fare quello che dovrebbe fare ogni BUON politico per il suo paese.

Definizione di POLITICO:

Si definisce politico o personalità politica, chi partecipa attivamente alla vita pubblica di uno Stato, operando le scelte necessarie alla crescita civile ed economica della propria nazione.

In Italia appartengono a tale classe il Presidente della Repubblica, tutti i Ministri, i Parlamentari nazionali (Deputati e Senatori) ed europei (eurodeputati), gli amministratori regionali, provinciali e comunali ed in generale i rappresentanti principali dei partiti politici.

Ma voi, avete mai conosciuto.....
UN BUON POLITICO???







pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

 

Prodotti
AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT

TEICO

1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello