angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Us Angri, si va verso la cessione del titolo?
Mancano i sostenitori economici, mancano i tifosi, la città si disinteressa della sua squadra

Pubblicato da: Enzo Vaccaro il 15 giugno 2009

Con un breve laconico comunicato, l’US Angri informa che per ogni contatto relativo all’acquisizione, allargamento dei soci, sviluppo di programmi per l’organizzazione della prossima stagione calcistica, l’unico interlocutore autorizzato resta il sig. Vincenzo Criscuolo. Tutti i potenziali imprenditori, che hanno intenzione di avvicinarsi alla “causa Angri”, devono considerare Vincenzo Criscuolo l’unico referente con il quale trattare.

Un comunicato che parla chiaro, la paventata nuova riunione dei soci che doveva tenersi in settimana è andata in fumo. Una ennesima delusione per i tifosi che pure aveva fatto riscontrare possibilità di riavvicinamento e rinnamoramento dopo la miracolosa ed esaltante salvezza.

Intorno ai colori grigiorossi è scesa una cappa di nebbia che non lascia intravedere almeno per il momento spiragli di luce e questo ennesimo ritardo o incomprensione tra i vari operatori economici e il completo disinteresse nei confronti del calcio angrese non promette nulla di buono.

L’attuale dirigenza con l’uscita di scena della Gm Corporation, ultimo punto di riferimento, si è vista complicare il cammino e nonostante i proclami di una aperta disponibilità a trattare con chiunque voglia salvare ottanta anni di storia non ha visto concreti risultati. Eppure non più tardi di una settimana fa intorno al tavolo si erano seduti alcuni operatori economici decisi a risolvere la situazione poi tutto finì in fumo per ragioni ancora da decifrare. Si attende ora che vengano pianificati i debiti regressi nei confronti dei calciatori forse dopo si potrebbe avere una situazione più chiara. Per adesso solo una certezza gli attuali dirigenti chiedono l’intervento di altri operatori economici per continuare e se questo non dovesse accadere è ormai reale la possibilità che il titolo sportivo venga ceduto ad altri paesi che già ne hanno fatto richiesta.

E’ una estrema decisione intrapresa con tantissima sofferenza ma che passa certamente per l’allontanarsi dei sostenitori che mai come in questo momento sono lontani dall’ambiente. A complicare nell’ambiente sportivo cittadino le cose un ultimo pesante schiaffo che ha offeso enormemente la dignità dei tifosi grigiorossi. Infatti la commissione vigilanza per gli impianti sportivi ha dato parere negativo sull’agibilità del Novi pertanto l’attesissima fase finale dei campionati professionistici della categoria Allievi e Giovanissimi è stata dirottata verso l’impianto sportivo di Aversa. Che l’impianto fosse ai limiti della praticabilità lo si era denunciato già in diverse e precedenti occasioni quando il fondo del terreno di gioco condizionava enormemente le giocate degli atleti grigiorossi. Il Commissario Prefettizio Bruno Pezzuto aveva ordinato in extremis lavori di sistemazione degli spogliatoi e di risemina del manto erboso da troppo tempo abbandonato. Il miracolo quindi non c’è stato pertanto l’Inter, la Sampdoria, l’Empoli e il Cesena delizieranno la tifoseria aversana. Oltre al danno della mancata occasione di vedere all’opera giovani professionisti Angri ha perso anche una cassa di risonanza rimarchevole, quella della presenza sulla pseudo tribuna stampa delle telecamere di Sky. Angri sportiva sta attraversando veramente un brutto momento, è tempo della riscossa sia politica che culturale passando anche attraverso i successi sportivi, ma se non si trovano persone disposte a continuare la storia calcistica angrese, la cittadina dell’agro farebbe un ulteriore passo indietro.

Vincenzo Vaccaro




Parole chiave: Angri , Calcio , US Angri 1927




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello