angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
L’Angri sconfitta di brutto a Grottaglie : 7 a 0
La decisione di mandare in campo la Juniores non fa onore al calcio angrese. Uno striscione dei pochi tifosi grigiorossi: “meglio scomparire che continuare a soffrire.”

Pubblicato da: La Redazione il 12 aprile 2010

Nella gara valida per la 33 giornata del Campionato nazionale di serie D, Girone G, l’Angri viene sconfitta nettamente.

Il match inizia subito col Grottaglie in avanti con Ancora che, su punizione centrale dal limite dell’area, per fallo su Hurtado, calcia sulla barriera, mentre, due minuti dopo il debole tiro di De Angelis, su buon invito di D’Amblè, è respinto da Sannino.
Tuttavia il vantaggio biancazzurro non si fa attendere e arriva al 9’, quando, Hurtado imbecca Ancora il cui tiro s’insacca alle spalle del portiere ospite. Due minuti dopo, il tiro di D’Amblè, su traversone di De Angelis, viene deviato da Sannino quanto basta affinchè la sfera s’infranga sulla traversa. Al 15’ De Angelis da sotto porta non aggancia l’invitante passaggio di Ancora facendosi anticipare da Sannino, mentre, due minuti dopo, il tiro dalla distanza dello stesso Ancora termina alto sulla traversa. Al 27’, il tiro di De Giorgi taglia l’intera area a cercare D’Amblè ma la conclusione del capitano è bloccata dall’estremo difensore ospite.
Due minuti dopo l’Angri prova timidamente la reazione con un insidioso tiro di Amatruda che termina di poco fuori, ma dall’azione che ne consegue arriva la rete del raddoppio biancazzurro quando, il solito Ancora prende palla e il suo pallonetto prima scavalca Sannino e, dopo aver toccato la traversa interna, termina in rete. Per l’attaccante biancazzurro è la decima rete stagionale.
Tre minuti dopo è nuovamente Ancora a cercare Checco D’Amblè che invita De Angelis alla ghiotta conclusione da sotto porta, ma, il numero undici biancazzurro, colpisce la traversa.
La prima frazione di gara termina con l’Angri in avanti prima, al 38’,con De Sena che costringe Laghezza alla respinta e poi, al 41’ con Barbati, il cui tiro filtrante è preda del portiere di casa.


Il secondo tempo riprende nuovamente con la squadra di casa in avanti con, al 2’, il passaggio filtrante del solito Ancora per D’Amblè che crossa per De Angelis che viene però anticipato da Sannino; sulla ribattuta dello stesso Sannino la sfera è raccolta da Hurtado che invita De Angelis alla facile conclusione a rete, ma l’attaccante di casa è ritenuto in posizione irregolare. La terza rete per i padroni di casa arriva al 16’ grazie alla conclusione di Hurtado dai 25 metri.
Al 20’ il neo entrato Pastano lancia in profondità per De Angelis che clamorosamente calcia sul portiere ospite. Passa appena un minuto e Simone Greco invita nuovamente Ciro De Angelis che questa volta non sbaglia e sigla il poker della giornata.
Tre minuti dopo arriva anche la doppietta per l’undici biancazzurro, quando Giovanni Pinto mette in area un pallone d’oro che, De Angelis, con Sannino fuori causa, deve solo appoggiare in rete.
Al 26’ è De Sena a cercare almeno la rete della bandiera, ma la sua conclusione da fuori area termina di poco fuori alla destra di Laghezza.
Un minuto dopo, il cross di De Angelis per Giacco è intercettato da Tortora; sul conseguente corner di Pastano è Greco, di testa, a siglare la sesta rete biancazzurra. E, al 32’, arriva anche il settimo sigillo degli uomini di Mister Maiuri: a firmarlo è Giacco che, dopo aver preso palla a centro campo s’invola in area e con un tiro di precisione trafigge ancora una volta Sannino.
Dopo il gol di Giacco in pratica al D’Amuri non si gioca più e si aspetta solo il fischio finale.


La gara termina tra gli applausi della tribuna per una salvezza ormai alle porte, nonostante un velo di tristezza misto ad ammirazione per l’Angri che si è presentata all’Atlantico con soli 17 uomini, tutti juniores e con coraggio ha cercato, nel limite delle proprie possibilità, di giocarsi comunque la gara. A tal proposito è emblematico lo striscione esposto dai pochi tifosi al seguito in cui si leggeva:” Meglio scomparire che continuare a soffrire”.

GROTTAGLIE - ANGRI 7-0

GROTTAGLIE (4-4-2): Laghezza 6; Tucci 6,5, Cornacchia 6,5, Papasidero 6,5 (dal 30´s.t. Solidoro 6), De Giorgi 6,5; D´Amblè 6,5 (dal 24´s.t. Giacco), Greco 7, Hurtado 7, Pinto 6,5; Ancora 7,5 (dal 17´s.t. Pastano 6,5), De Angelis 7. A disp. Marzo, D´Amanzo, Marchi, Quaranta. All. Maiuri 6,5.
ANGRI (4-4-2): Sonnino 6,5; Formisano 6, Falanga 5,5, Tortora 5,5, Cascella 6 (dal 40´s.t. Jaa s.v.); Barbati 6, Lambiase 6, Amatruda 6 (dal 5´s.t. Morello), Esposito 6; D´Amaro 6 (dal 27´s.t. Marcello), De Sena 6. A disp.: Campitiello, Russo, Conte. All.: Rega
ARBITRO: Caravita di Cosenza
RETI: 9´ e 30´p.t. Ancora, 16´s.t. Hurtado, 21´ e 24´s.t. De Angelis, 29´s.t. Greco, 32´s.t. Giacco
AMMONITI: Lambiase e Formisano per l´Angri
ESPULSI: nessuno

fonte: www.grottaglieinrete.it




Parole chiave: Angri , Sport , Calcio , Us Angri , Grottaglie




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

 

Prodotti
MY WAY SPORT

Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello