angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
ANGRI 0 - NEAPOLIS 3
I ragazzi della Juniores nulla possono contro la capolista

Pubblicato da: Enzo Vaccaro il 18 aprile 2010

Non si è ancora sbloccata la questione con il Comune e stante ancora una situazione di estremo disagio con la chiusura dello stadio Novi la società ha mandato in campo anche contro la Neapolis la formazione under.

I ragazzini di Mario Rega hanno cercato di contrastare la forte avversaria con coraggio, cuore e volontà per ma nulla hanno potuto contro le giocate di capitan D’Aleno e compagni che camminano incontrastati verso la vittoria del campionato. Solo tre acuti nel primo tempo e la pratica della tanto temuta Angri è stata archiviata dirigendosi decisi verso la C2.

I risultati della trentaquattresima hanno anche giocato a favore della formazione del presidente Moxedano per il concomitante pareggio del Pianura contro il Sant’Antonio Abate.
La società grigiorossa ha quindi scelto di schierare la juniores perché è ancora irrisolta la diatriba che si è innescata con il Commissario prefettizio. Nonostante le garanzie rilasciate dalla società non ha aperto i cancelli del Novi lasciando così i resti di quella formazione distintasi su tutti i campi per il gioco e le capacità tecniche individuali senza poter svolgere il normale lavoro di allenamento infrasettimanale.

Un danno che difficilmente potrà essere sanato visto che alle difficoltà contingente il particolare momento di crisi si cominciano ad aggiungere ora anche le incomprensioni. Ormai qualcosa si è rotto a cominciare da quel manipolo di tifosi che ancora oggi segue la squadra che ad inizio gara ha contestato aspramente il presidente Varone. I toni sono stati accesissimi poi con il buon senso gli animi si sono calmati e tutto è tornato nella normalità. La società, quindi, ha anche contro il Neapolis schierato la under con il solo innesto di De Sena, per mantenere vivo il ricordo di una formazione che si è saputa far rispettare. La sola presenza in campo del giovane attaccante ha consigliato mister Castellucci a non far sganciare in avanti le proprie le retrovie a sostegno del centro campo. Ha infatti creato una gabbia cui difficilmente De Sena è riuscito a liberarsi ma è sembrato sempre pronto ad azzannare l’avversario. Alla fine ha avuto la meglio la formazione napoletana grazie alla maggiore esperienza e qualità tecnica contro cui nulla ha potuto la buona volontà. Troppo giovane ed inesperta la formazione di Rega ha fatto quello che ha potuto colpendo su azione di contropiede anche una traversa che con un poco di fortuna avrebbe ripagato i grigiorossi con un meritato gol. Scesa in campo con un 3-4-3, mister Castellucci ha voluto subito far capire che non lasciava spazio ai pietismi verso i ragazzini di Rega con una tattica spregiudicata sin dall’inizio della gara. Al 5 è già angolo per il Neapolis mentre tre minuti dopo passa in vantaggio grazie a un batti e ribatti in area, l’uscita a vuoto di Sannino ha concesso a Moxedano libero da marcature di insaccare con un pallonetto. Poco l’entusiasmo dei napoletani convinti della propria forza contro un manipolo di volenterosi. L’Angri comunque reagisce e al 10’ Barbati spinge una palla in profondità per De Sena che non riesce ad agganciare. Un minuto dopo Cirillo apre a sorpresa per Barbati ma è lesto Napoli ad anticipare il mancino angrese. Al 12’ il Neapolis conquista da posizione favorevole, appena fuori area una punizione, si incarica del tiro Moxedano con una conclusione che Conte intercetta e mette in fallo laterale. Un minuto dopo il Neapolis che ha fretta di mettere al sicuro il risultato insiste in fase avanzata, Moxedano serve Bonanno la cui conclusione è ribattuta da Esposito. Entra in area palla al piede Bonanno al 18’, Tortora interviene sull’uomo e il signor Valente comanda un calcio di rigore che Barone deve tirare due volte per vedersi assegnare la seconda marcatura della giornata. Il Neapolis potrebbe triplicare già al 25’ quando Conte sbaglia l’intervento e Fontanella ben appostato fallisce la buona occasione. De Sena al 28’ si apre un buon varco verso la porta avversaria servendo Fontanella che si lascia pizzicare in fuorigioco. Due minuti ancora e il Neapolis triplica, sugli sviluppi di un calcio d’angolo Pastore di testa allunga la traiettoria della palla consentendo a Barone di firmare la sua seconda marcatura personale. Nel secondo tempo il Neapolis pago del risultato non infierisce, la partita si gioca prevalentemente a centro campo consentendo comunque a De Sena, fresco convocato a Bari con la Nazionale dilettanti, di far vedere il proprio valore. Semina il panico in varie occasioni e propone a 59’ la palla gol a D’Amaro che con un pregevole pallonetto supera Napoli ma è la traversa gli si oppone. Ultimo sussulto all’87’ ma la rete realizzata da Fontanella è annullata per evidente posizione di fuori gioco.
Vincenzo Vaccaro


Spogliatoi: Lasciando a parte il risultato, scontato per la presenza dell’under in campo contro una formazione lanciata verso la C2, in sala stampa a farla da padrone è il malumore e la forte contestazione verso la società prima della gara. Il vice presidente Aniello Cerchia così risponde “mi dispiace per questa situazione che si è venuta a verificare, ma la colpa non è nostra perché nel momento in cui l’Angri nella scorsa estate stava scomparendo noi siamo intervenuti ricevendo dal Commissario prefettizio ampie garanzie di un eventuale appoggio in caso di difficoltà. Invece, prima il disagio degli allenamenti svolti presso la struttura di Cimitero vecchio senza docce nè manto erboso, poi la chiusura del Novi per una situazione debitoria di poche centinaia di euro a cui avevamo comunque dato ampie garanzie di poter saldare il nostro debito entro la fine di aprile, avendo qualche problema economico che comunque stiamo cercando di risolvere. Mi dispiace la contestazione dei tifosi che non hanno voluto capire gli sforzi e i sacrifici personali che stiamo affrontando. La contestazione magari l’avrebbero dovuta fare al commissario prefettizio che ci ha chiuso la struttura. Mi auguro che mercoledì prossimo dopo il giuramento il neo sindaco Mauri ci convochi e ci dia una mano a superare le difficoltà. Girano per le strade cittadine alcune imprecisioni, si è detto che i calciatori erano propensi a scendere in campo, continua il vice presidente, ma alla vigilia della trasferta di Grottaglie qualcuno ha lasciato gli spogliatoi rifiutando la trasferta. Questa situazione, purtroppo è frutto della insensibilità di chi doveva mantenere le promesse fatte in estate. È stata questa una amara esperienza pertanto insieme a Varone a maggio lasceremo la squadra onorando fin quanto è possibile gli impegni assunti. Comunque restante ancora questa situazione di disagio a Francavilla domenica si tornerà a giocare con la juniores”. Di tutt’altro tono la chiacchierata con il presidente Moxedano messo al corrente del pareggio del Pianura e quindi di un ulteriore allungamento in classifica della propria squadra. “Il Pianura non è riuscito a vincere le gare importanti, dice il presidente del Neapolis, pertanto noi ne abbiamo approfittato per allungare il passo. Angri è una grande piazza e merita un calcio di una categoria superiore ma oggi è difficile fare calcio e quando viene a mancare uno solo dei componenti, tifosi, amministrazione e società e non si fa gruppo allora è difficile raccogliere meritati successi. Angri come piazza mi piace e i suoi dirigenti non hanno nulla da imparare, i tifosi debbono sapere che i dirigenti se investono nel calcio sanno anche che non c’è ritorno e pur se investono pochissimo lo fanno togliendolo alla propria famiglia. Noi siamo in un certo qual modo avvantaggiati, non abbiamo grosse pressioni dalla tifoseria e possiamo permetterci di schierare giovani che possono crescere con tranquillità.
Vincenzo Vaccaro.


ANGRI 0 - NEAPOLIS 3
ANGRI: Sannino, Falanga, Marcello, Citro (68’ Jaa Farbuk), Conte A, Tortora, Esposito, Amatruda (46’ Cataldo), De Sena, Cirillo (55’ D’Amaro), Barbati.
A disp. Campitiello, La Gioia, Conte R, Rosso. All. Rega
NEAPOLIS: Napoli, Dascia, Mannone, D’Aleno, Esposito (36’ Civita), Bianchi, Bonanno, Barone ( 62’ Volpe), Pastore (72’ Selgi), Moxedano, Fontanella.
A disp. Cozzolino, Fiore, Somma, Foggia. All. Castellucci
Arb. Valente di Roma
Reti. 8’ Moxedano, 18’ Barone (rig), 30’ Barone.
Amm: Cirillo (a), D’Aleno (N)
Angoli 3 a 1 per Neapolis
Rec. Pt. 1’- st. 3’




Parole chiave: neapolis , Angri , Sport , Calcio , Us Angri




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

 

Prodotti
Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello