angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Telecamere illegittime: mancano i cartelli nelle “zone videosorvegliate”
I cittadini angresi chiedono di sapere dove e in che modo vengono sorvegliati

Pubblicato da: Amedeo Santaniello il 15 luglio 2008

Telecamere fantasma, tutti ne parlano ma nessuno sa quante e dove siano. E questo a dispetto di norme ben precise che obbligano gli enti che utilizzano impianti di videosorveglianza a segnalare con apposita segnaletica le zone che sono sottoposte a sorveglianza. A distanza di un mese dall’annunciato varo dell’impianto di videosorveglianza, tenutosi in pompa magna presso il Municipio di Piazza Crocifisso, sorgono i primi dubbi su tutta l’ “operazione sicurezza” messa in atto dall’Amministrazione Mazzola.

Dubbi sorti già all’atto dell’approvazione del regolamento approvato in consiglio comunale e all’atto della cerimonia di presentazione del progetto, dichiarato in quella occasione già in fase esecutiva e quindi operante.

Oggi il tempo sembra sia abbondantemente trascorso per ritenere completati da parte dell’Amministrazione Comunale tutti i procedimenti previsti per cui facciamo nostri i dubbi e le proteste che ci sono giunte da parte di molti cittadini angresi, anche verbalmente, sull’argomento.

Quali sono questi dubbi?
In primo luogo manca la segnaletica: il cittadino ha il diritto sacrosanto di sapere se sta in una zona dove viene ripreso, sorvegliato e/o registrato. Tale “informazione” non è un vezzo su cui si possa discutere ma un presupposto essenziale per la legittimità della raccolta dei dati video e/o audio. Mancante la segnalazione, la raccolta dati è illegittima e come tale deve cessare.
Secondo: Dove vengono tenuti i server che raccolgono tali informazioni? Chi è il responsabile del procedimento? Chi ha accesso alle registrazioni? Sono state prese tutte le precauzioni (password, etc…) per evitare che persone non autorizzate possano avere accesso alle informazioni?


Poiché i quesiti posti sono molto seri perché investono il rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali dei cittadini e della dignità delle persone sarebbe opportuno nonché auspicabile che il Sindaco chiarisse come stanno esattamente le cose.



Parole chiave: Angri , video sorveglianza , Attualità , privacy , Gianpaolo Mazzola , Amministrazione Comunale




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: sonniboi il 15-07-2008
Meglio videosorvegliati, che maleducati...
Pur comprendendo e condividendo che l’osservanza della legge non è un fatto discrezionale, per cui se la legge 231 sulla privacy, prevede determinate prescrizioni è giusto che le stesse vengano osservate; mi sento però di dire che a me personalmente piacerebbe un bel cartello “paese videosorvegliato”, forse potrebbe essere l’unico modo per ricondurre i concittadini al rispetto di elementari norme di vivere civile.
Piuttosto, ritengo che non sia giustificata la “pompa magna”, per 6 telecamere che associano l’inadempienza verso la legge, alla poca utilità visto che coprono una parte talmente minima del paese da non garantire di certo la sicurezza ai cittadini.
Considerata la “pompa magna” ed i tempi di realizzazione, me ne sarei aspettato almeno una cinquantina…..
Ma so che l’Amministrazione accetta opinioni, idee e suggerimenti dei cittadini…..


Postato da: Lealtàesolidarietà il 05-08-2008
ACCESE O SPENTE?? QUESTO E' IL PROBLEMA !!
Penso che sia giusto piazzare telecamere in quei punti dove tutti i giorni capita qualcosa di spiacevole ma nello stesso momento tenerle nascoste è anche giusto. Ma quello che mi chiedo é:da alcuni giorni sono aumentati scassi,borseggi, furti in zone in cui sono state istallate telecamere di sorveglianza. Ora vorrei sapere se al momento che viene fatta una denuncia per furto in un'abitazione e in quel punto sono state piazzate le telecamere, si possono usare e vedere i filmati per risalire a chi commette il reato? Al momento dell'approvazione ( argomento video sorveglianza ) delle telecamere ero un tantino contento ma molto perplesso è mi chiedevo: all'ora adesso staremo più sicuri, se metto la macchina lì posso risalire al ladruncolo. Sarà così?? o smettono di registrare e visionare i punti dove sono state istallate alla fine della giornata lavorativa?? Se è così facciamo scendere in campo più vigili, facciamo lavorare i giovani con turni di ronda come nel servizio di leva. Se dobbiamo tenere telecamere di sorveglianza e spegnerle dopo la giornata lavorativa o guardare i filmati tanto per guardarli il mio invito SPEGNIAMOLE!!!







Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello