Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

Privatizzazione palestre, niente più pallavolo ad Angri?

Monta la protesta di associazioni, atleti e cittadini a seguito della privatizzazione della gestione degli impianti sportivi comunali

pallavoloSale di tono la protesta di associazioni, atleti, genitori e studenti angresi per l’avvenuta privatizzazione, a seguito di gara, della gestione delle palestre comunali Galvani e 1 Circolo Didattico. Dopo la presa di posizione della Confesercenti, degli artigiani, degli studenti liceali, sono arrivate in redazione anche le lettere dei genitori degli sportivi della pallavolo, degli ex atleti del GS Doria, dei genitori e finanche del Comitato provinciale della Federazione Italiana Pallavolo di Salerno. Ve le proponiamo assieme perchè hanno un comune denominatore: la richiesta di un intervento dell'Amministrazione Ferraioli per trovare una soluzione che possa soddisfare tutti e sancire il diritto di praticare lo sport per tutti.

Al Sindaco del Comune di Angri

Oggetto: Ridate le palestre agli angresi

Caro sindaco,

fare sport ad Angri diventa sempre più difficile, quello che dovrebbe essere un diritto ed un piacere di tutti i cittadini con il passare degli anni è diventato sempre più un’impresa.

Dapprima il tariffario orario per l’utilizzo delle palestre di circa 24 euro all’ora e poi la privatizzazione di queste ultime hanno provveduto a “tagliare le gambe” ad una società come quella del G.S. Doria che da quasi quarant’anni ha portato il nome di Angri in giro per tutta la regione, inoltre l’imposizione di un ulteriore esborso di 60 euro a partita giocata da pagare al privato gestore ci risulta essere una vera è propria estorsione utile solo a favorire il bilancio di quest’ultimo ed il colpo di grazia per chi vuole mantenere in vita lo sport ad Angri.

Senza soffermarmi sui metodi utilizzati per l’assegnazione della gestione delle palestre vorrei ricordarle che il compito suo e della sua amministrazione è quello di soddisfare il più possibile le esigenze di tutta la comunità che rappresenta senza favorire solo un esiguo numero di persone, e comunque ricordare che l’operazione così fatta fa perdere alle casse del nostro comune circa 40.000 euro all’anno rispetto alle precedenti modalità di gestione.

Insieme con i miei compagni di squadra ed ai simpatizzanti di questo sport vogliamo dimostrare il nostro dispiacere nei confronti di una mossa così balorda ed a quanto pare antieconomica che incide sullo sviluppo delle nuove generazioni, bambini che non potranno godere del privilegio di potersi formare all’interno di un ambiente sano che oltre a garantire lo sviluppo psico-fisico aiuta molto anche quello sociale, formando un’intera generazione di ragazzi e quindi di potenziali genitori che oltre ad amare gli ideali puri che lo sport può trasmettere siano capaci di riconoscere lo spirito di squadra utile anche nel ambito lavorativo in una società sempre più rivolta all’egoismo individuale. 

La mancata iscrizione della società ai diversi campionati a cui partecipava avrà un eco regionale se non nazionale prestando il fianco all’interpretazione da parte di tutto l’ambiente pallavolistico di come l’attuale amministrazione da lei guidata sia contro lo sviluppo di questo sport.

Da amante della pallavolo e portavoce di decine di atleti, ex atleti ed amatori non mi resta che ringraziare lei e la sua amministrazione per aver privato me e molti concittadini di poter godere nell’assistere ad un campionato di serie C, per aver interrotto quarant’anni di pallavolo ad Angri giocati nei massimi campionati regionali e di aver privato i nostri figli e nipoti di poter crescere ed appassionarsi ad uno sport bello, sano e soprattutto pulito.

Nella speranza che lei e la sua amministrazione vi svegliate dall’incoscienza di questa scelta insensata e diate voce a tutta la cittadinanza che rappresentate senza porre gli interessi di pochi davanti a quelli di molti, vi auguriamo un sereno esame di coscienza.

Maria Rosaria Nocera e i (grazie a voi) ex atleti del G.S. Doria Angri. 

.....................

Egr. Sig. Sindaco del Comune di Angri

Oggetto: RIDATE LE PALESTRE AGLI SPORTIVI ANGRESI!!!!

Gent.mo sig. Sindaco

Siamo un numeroso gruppo di genitori di ragazzi che amano e praticano lo sport e la pallavolo e oggi vogliamo far sentire la nostra voce perché siamo fortemente amareggiati per la situazione che si sta delineando in merito alla gestione “privatizzata” delle palestre del nostro comune. E’ inutile nascondere che questa discutibile iniziativa dell’amministrazione comunale toglie spazio a tante associazioni sportive e in particolare a quella che noi stiamo qui a rappresentare, la GS Doria Angri, gruppo sportivo di pallavolo di lunga tradizione, che si trova esclusa dall’utilizzo delle palestre angresi.

Dietro le nostre parole non ci sono né colori né bandiere politiche, ma solo un sentimento di profonda delusione e di abbandono….sì perché noi ci sentiamo proprio così: abbandonati!

Abbiamo sempre creduto nei valori sani di cui lo sport si fa veicolo e abbiamo sempre cercato di insegnare ai nostri figli l’importanza sia del “gioco di squadra” che di una sana competizione.

Abbiamo visto i nostri ragazzi crescere con i propri compagni di squadra, li abbiamo visti esultare per le vittorie, ma anche accettare sportivamente le sconfitte. Abbiamo apprezzato il loro sacrificio di districarsi tra i compiti di scuola e i mille altri impegni per correre agli allenamenti; ci siamo sentiti orgogliosi nel vederli reagire con maturità e caparbietà ai rimproveri del mister Gino Falcione, per loro guida e punto di riferimento per la pallavolo angrese da quasi 40 anni.

Ma oggi ci sentiamo un po’ più vuoti. Non conosciamo il futuro della pallavolo ad Angri, non sappiamo dare delle risposte ai nostri ragazzi, non siamo in grado di spiegare loro perché un’amministrazione comunale che dovrebbe perseguire il bene comune favorendo l’intera popolazione, consente invece operazione di cui possono beneficiare in pochi.

Abbiamo bisogni di risposte certe, abbiamo bisogno di spazi in cui continuare ad essere una squadra.

RIDATE LE PALESTRE AGLI SPORTIVI ANGRESI!!!!

RIDATE LE PALESTRE AI NOSTRI RAGAZZI!!!!!!

Genitori dei pallavolisti

...........

Al Sig. Sindaco di Angri  Ing. Ferraioli Cosimo                                    

All’Assessore dello Sport Ing. De Cola Anna  

Al Responsabile Affari Generali, Demografici, Personale e Socioculturale  Dott. Lo Schiavo Antonio 

LORO INDIRIZZI

Prot. 1282/16 pres

Oggetto: Presentazione ASD GS Doria

Gentili Signori,

con la presente voglio segnalare alle SS. VV. la grave situazione in cui versa la nostra affiliata ASD GS Doria Angri che, ad oggi, non trova un idonea collocazione all’interno delle strutture sportive di vostra proprietà. L’associazione è una delle Affiliate più rappresentative della nostra Provincia, con i suoi trentasei anni di storia che l’hanno vista coinvolta nelle attività organizzate dalla nostra Federazione sia a livello Provinciale che a livello Regionale. Voglio, altresì, segnalare come l’Affiliata svolga un ruolo preminente a livello di aggregazione sociale sul territorio di Vostra competenza, coinvolgendo nelle sue attività oltre quattrocento persone tra atleti e genitori.

Per i motivi sopra sposti, prego le SS.VV. di individuare per l’ASD Doria Angri un’opportuna collocazione in seno alle strutture di Vostra proprietà, onde evitare di perdere una realtà così importante sia per la Federazione che per lo sviluppo delle attività sportive organizzate sul territorio del Vostro Comune.

Nel ringraziarVi per l’attenzione concessa, colgo l’occasione per inviare cordiali saluti. 

Salerno, 17 ottobre 2016         

FIPAV   

COMITATO PROVINCIALE SALERNO 

Il Presidente

Massimo Pessolano



 


Parole Chiave: news, sport, diritto allo sport, gs doria, pallavolo, basket

Pubblicato il 20 Ottobre 2016 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

PALLAVOLO

Domenica 6 novembre inizia la stagione agonistica del Gruppo Sportivo Doria

La squadra femminile incontra (Palestra Galvani) l'Asd Gatto. Da quest'anno ci sarà anche il settore maschile.

PALLAVOLO

Alfonso Pepe eletto al Consiglio regionale della Federazione Pallavolo

Alfonso Pepe eletto al Consiglio regionale della Federazione Pallavolo

Il ds e allenatore del Gruppo Sportivo Doria è l’unico rappresentante di 103 società sportive salernitane

BASKET

L'Angri Pallacanestro espugna Benevento

L'Angri Pallacanestro espugna Benevento

Battuta in trasferta la Pallacanestro Libertà 72a 76!!!

BASKET

Domenica tutti a tifare Angri Pallacanestro nella sfida con il Cittadella

Appuntamento alle ore 18,15 al Palabasket (Palestra Galvani) per la prima gara casalinga