Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

Sicurezza nelle scuole, è scontro tra Ferraioli e Milo

Botta e risposta sui social tra il Sindaco e il consigliere comunale sul “sopralluogo visivo” di tre istituti scolastici angresi dopo il terremoto di ieri

Alunni scuolaE’ polemica ad Angri sulla sicurezza negli istituti scolastici angresi. Subito dopo la forte scossa di terremoto di ieri nell’Italia Centrale, il consigliere comunale Alberto Milo aveva preannunciato la presentazione di una richiesta agli uffici tecnici comunali per sottoporre ad una seria verifica tecnica i plessi scolastici angresi, per accertarne la staticità e la mancanza di pericoli per alunni e insegnanti. 

Cosimo FerraioliNel pomeriggio di ieri il Sindaco Cosimo Ferraioli, accompagnato dall’assessore alla Pubblica Istruzione Caterina Barba, dall'ing. De Cola tecnico del Comune, e tante telecamere, si è portato preso tre edifici scolastici ( Galvani, Opromolla e Taverna) per effettuare  un sopralluogo, al termine del quale ha rassicurato genitori ed operatori sulla sicurezza delle strutture scolastiche. “La ricognizione ha avuto esito positivo, i tecnici ci hanno assicurato che gli immobili sono agibili e non destano preoccupazione.” 

Ma il sopralluogo "visivo" del Sindaco, durato meno di un quarto d'ora, non ha convinto nè il consigliere Milo nè i genitori dei bambini. 

Alberto MiloMilo ha richiamato alla serietà il primo cittadino di Angri. “Un sopralluogo approssimativo e sommario, fatto con la luce del telefonino, attesta che i nostri istituti scolastici sono sicuri, in piena sicurezza statica e non destano alcuna preoccupazione. Sindaco per cortesia non scherziamo, incarichiamo tecnici che siano in grado, attraverso un studio analitico di determinare la tenuta dei nostri istituti in caso di una forte scossa di terremoto.” 

Un richiamo forte, sostenuto anche da altri cittadini, preoccupati dell’approssimazione dell’Amministrazione con cui è stata liquidata la questione. E così non sono mancate dichiarazioni che mettono in dubbio anche la regolarità amministrativa della verifica:

"A me già dire così "i tecnici ci hanno assicurato che sono agibili" fa paura- ha scritto un cittadino - Ci reputano una massa di imbecilli cui basta dire che va tutto bene? Anche se non siamo tecnici un minimo di studio e competenze ce le abbiamo, analfabeti non siamo, vorremo sapere chi e come ha analizzato, con quali metodi, cosa risulta da un verbale, ecc. Sappiamo leggere. Ma veramente pensate che riguardo i nostri figli basta che diciate "va tutto bene"? Non so se sentirmi più sottovalutato o umiliato.” 

Non è mancato chi ironicamente ha così commentato l’estemporaneità  del sopralluogo: Che genialità, in un pomeriggio tra un caffè e quattro chiacchiere è stato stabilito l'agibilità degli immobili. Sta bene!! Tutt’appost”

Amedeo Santaniello


Parole Chiave: news, scuola, sicurezza, terremoto, alberto milo, cosimo ferraioli

Pubblicato il 31 Ottobre 2016 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

MENSA SCOLASTICA

Al via tra una settimana il servizio di refezione scolastica

Al via tra una settimana il servizio di refezione scolastica

Il consigliere comunale Milo: “il costo del ticket per le famiglie non aumenterà”

SCUOLA

Angri, iniziato il servizio di mensa scolastica

Angri, iniziato il servizio di mensa scolastica

Le scuole prenoteranno i pasti mediante un palmare. L’11 novembre scadono i termini per far parte della Commissione dei genitori

POLITICA

Angri, il consiglio comunale stanzia 600mila euro per il campo sportivo

Gli interventi di Cosimo Ferraioli, Alberto Milo e Domenico D’Auria. Video