Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

Angri. Nuove nomine, è polemica

Il consigliere Udc Mimmo D'Auria contesta le nomine per l’organismo Controllo di Gestione. Dubbi anche nel parere del responsabile Programmazione e Risorse

A più di un anno dall’avviso pubblico, il Sindaco di Angri ha individuato i tre componenti del Controllo di Gestione, organismo che dovrebbe verificare l’efficacia ed economicità dell’azione amministrativa nonchè a verificare il rapporto tra costi e risultati e la qualità dei servizi offerti. La scelta è ricaduta su Vincenzo Carrella, Chiara Calabrese e Gino Fontana a ciascuno dei quali sarà corrisposto un compenso annuale lordo di 7.000,00 euro. 

Una scelta che ha scatenato la reazione dell’opposizione, espressa duramente dal consigliere Udc Mimmo D’Auria, che non ha mancato di sottolineare lo spreco di tali risorse, considerando che il controllo di gestione poteva benissimo essere affidato a funzionari interni e collegando il provvedimento alla ventilata crisi politico- amministrativa che magicamente si è risolta  con le nomine.

Domenico D'Auria“Crisi di Governo? No, voglia di poltrone - ha dichiarato D’Auria- e così il Sindaco nomina i componenti il Servizio di Controllo di gestione. Pagare 21mila/€ l'anno dei consulenti invece di far lavorare dipendenti del Comune già pagati? Ad Angri si può. E chissà se è una coincidenza che la delibera con la quale si decide questo spreco venga firmata all'indomani della scomparsa del mal di pancia di una parte della maggioranza. Ci sarebbe da ridere - continua il consigliere D’Auria-  per come sia cambiato in soli pochi mesi di governo "l'uomo della trasparenza e meritocrazia" , se non fosse che questa stessa persona, per "mancanza di soldi", abbia aumentato le tariffe per l'utilizzo di strutture sportive, trasporto e mensa scolastica, tagliando servizi sociali come il nonno vigile, le borse lavoro disabili, i campi estivi per bambini, il soggiorno climatico anziani, i contributi una tantum e per madri nubili. A fronte di questa ennesima vergogna, invito i cittadini a chiedersi per chi tenga davvero questa amministrazione: i cittadini, soprattutto se bisognosi, o i loro amici?"

C’è da dire, infine, che nella stessa delibera di Giunta il responsabile Uoc Programmazione e risorse Angela Pauciulo ha espresso parere favorevole ma ha aggiunto “salvo verifica ipotesi incompatibilità e conflitti d’interesse, segnalandosi attualmente carenze quantitative di personale per l’Istituzione”. 

Un modo per declinare ogni responsabilità e per dire "guardate che qui ci serve personale che lavori e non esperti che controllino”.

Amedeo Santaniello

LEGGI LA DELIBERA CLICCA QUI


Parole Chiave: news, politica, amministrazione, domenico d'auria, controllo di gestione

Pubblicato il 09 Settembre 2016 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

PROBLEMI REALI

Campagne allagate, incontro in Regione

Campagne allagate, incontro in Regione

Il Sindaco Mauri ottiene dall’Assessore Regionale alla Protezione Civile assicurazioni concrete

CONSIGLIO COMUNALE

“Etica e morale al centro dell’azione amministrativa”

Confronto serio ed utile tra maggioranza ed opposizione nell’ultimo consiglio comunale

TRASPORTI

Cstp, Il consigliere D’Auria risponde a Sinistra Ecologia e Libertà

“Non possiamo sostituirci al Cstp, la competenza in materia di trasporti è unicamente regionale e provinciale"