Angri. Ricorso al Tar, respinta la richiesta di misura cautelare avanzata dal Sindaco Ferraioli

Il Giudice amministrativo deciderà in camera di consiglio il 24 luglio. Ecco il decreto

tar salerno

Il Tar Campania - Salerno  deciderà in camera di consiglio, fissata per il 24 luglio,  sull' istanza cautelare  presentata dal Sindaco di Angri Cosimo Ferraioli.
Il Giudice amministrativo ha infatti respinto la prima richiesta di misura cautelare avanzata in data 15.7.2019, ritenendo che già l’abbreviazione dei termini e la fissazione della camera di consiglio per il 24 luglio consentirà, in tale sede, nel contraddittorio pieno, l’esame di questioni ulteriori o sopravvenute e cioè la nomina del commissario prefettizio e l’avvio del procedimento di scioglimento del Consiglio Comunale.

ECCO IL DECRETO CLICCA QUI

Parole Chiave: news, consiglio comunale, tar salerno, scioglimento, commissario prefettizio

Pubblicato il 18 Luglio 2019 da La Redazione


POLITICA

Reintegro Presidente del Consiglio Comunale, la nota di Sinistra Ecologia e Libertà

“A nulla sono serviti i nostri appelli per evitare la modifica statutaria”

CONSIGLIO COMUNALE

Presidente del Consiglio Comunale, ecco la sentenza del Tar

Secondo i giudici amministrativi la variazione dello Statuto si poteva applicare solo dalle prossime elezioni.

POLITICA

Bilancio di previsione, notificati gli atti ai consiglieri comunali

Bilancio di previsione, notificati gli atti ai consiglieri comunali

Non ancora fissata la data della convocazione del consiglio. Il Sindaco tenta di evitare lo scioglimento

POLITICA

Angri, il Prefetto nomina il commissario ad acta per l’approvazione del Rendiconto di Gestione 2018

Angri, il Prefetto nomina il commissario ad acta per l’approvazione del Rendiconto di Gestione 2018

Avviate le procedure per l’approvazione in via sostitutiva dello strumento contabile. Si avvicina lo scioglimento del consiglio