Questa pagina ha ricevuto 3 commenti. Commenta anche tu!

Angri. Sindaco e consiglieri abbandonano furtivamente l’aula, si scatena l’opposizione

“E’ una vergogna senza precedenti, scappano come ladri dalle loro responsabilità, dimettetevi”

consiglio comunale Angri senza maggioranza

L’abbandono furtivo, alla chetichella,  di Sindaco e consiglieri di maggioranza dall’aula consiliare, utilizzando la porta che dà sui giardini della Villa Comunale, ha scatenato all’istante le reazioni più dure da parte dei nove consiglieri comunali di minoranza che hanno accusato l’Amministrazione Ferraioli di vigliaccheria e incapacità, chiedendone le dimissioni.

Un episodio paradossale, l’abbandono dei lavori del consiglio, considerato che pochi minuti prima il Sindaco Ferraioli aveva rassicurato la cittadinanza sulla tenuta della propria compagine amministrativa.

Queste le dichiarazioni a caldo dei consiglieri di opposizione Alberto Milo, Giacomo Sorrentino e Mimmo D’Auria.   

Alberto Milo: "Questa sera in consiglio comunale, erano previsti all'ordine del giorno importanti provvedimenti, necessari per lo sviluppo della nostra città, inoltre uno di essi serviva a dare risposta alla grave problematica dei servizi cimiteriali, al momento della votazione, il Sindaco e l'intera maggioranza sono scappati via come ladri dall'aula consiliare. E' una vergogna senza precedenti, pur di non assumersi responsabilità in nome e per conto della città e dei cittadini che rappresentano, preferiscono essere considerati dei vigliacchi.  Mi appello ai consiglieri comunali di maggioranza dotati di buon senso, mettiamo fine a questa bruttissima parentesi politica che sta subendo la nostra città."

Giacomo Sorrentino: "Questa sera l amministrazione Ferraioli ha scritto la pagina più nera della storia politica angrese. Hanno abbandonato il consiglio comunale per non assumersi le proprie responsabilità e abbandonando i cittadini. Avete decretato la vostra fine politica .DIMETTETEVI"

Mimmo D’Auria "ANGRI...si ritorni al voto ! Angri dal 2015 non ha più un Sindaco ed una Amministrazione in grado di governare i minimi processi politici-amministrativi necessari a garantire la normalità. Questa sera l'incapacità di decidere di questo Sindaco e della sua maggioranza li ha portati ad abbandonare l'aula attraverso il retro della Casa del Cittadino e i giardini di villa Doria perché non in grado di guardare negli occhi i cittadini presenti in aula. Penso sia venuto il tempo che gli angresi pretendano di ritornare ad esercitare il diritto sovrano del voto per scegliere a chi affidare il governo della propria comunità prima che sia troppo tardi."


Parole Chiave: news, consiglio comunale, pasquale russo, urbanistica

Pubblicato il 01 Febbraio 2017 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Antonio il 01-02-17 alle 17:42:58 ha commentato:

Oggi tutti a sorprendersi, a meravigliarsi, a scandalizzarsi. Sopratutto chi nel 2015 diede fiducia a quella squadra di governo. Certo sta andando peggio di come uno si aspettava, molto peggio, ma.....non è che potevano fare molto. si sapeva chi andava al governo della città. si sapeva il peso politico e amm.vo dei vari ass.ri e consiglieri comunali. si sapeva che il più delle cose enunciate erano solo slogan e nient'altro. oppure , veramente, ci stava qualcuno convinto che questi erano la salvezza, la svolta, il nuovo, il cambiamento.

Paolo il 01-02-17 alle 13:00:45 ha commentato:

È finita andiamo al voto basta prendere in giro ancora gli angresi

Antonio D\'AMBROSIO il 01-02-17 alle 10:58:39 ha commentato:

Caro direttore, per noi comuni mortali che abbiamo assistito a questo vergognosa, umiliante grande fuga di nascosto, lontani da noi presenti di individui eletti dal popolo, appare un'offesa ed una ferita sanguinante che niente potrà cancellare o guarire. Una scelta infelice, allucinante di un suicidio politico immotivato, che alcun giustificazione se non quella di evitare la discussione di punti importanti del Consiglio comunale. Immagino che il mio Sindaco per rispetto e dignità alla sua persona, che stimo ed apprezzo voglia rassegnare subito le dimissioni! Come vedi e' sempre realtà la mia domanda " CHI COMANDA VERAMENTE AD ANGRI?

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

URBANISTICA

Angri, nuovi alloggi privati in via Enrico Fermi

Angri, nuovi alloggi privati in via Enrico Fermi

Appartamenti al posto dei capannoni. Al Comune andranno 470mila euro

URBANISTICA

Alloggi in via Fermi, Un’Altra Angri contesta la monetizzazione degli standard urbanistici

Alloggi in via Fermi, Un’Altra Angri contesta la monetizzazione degli standard urbanistici

“Chiedere soldi al posto di verde attrezzato e parcheggi ci porterà sempre più verso un territorio dormitorio, cementificato e invivibile”

POLITICA

Angri, ricomincia il valzer dei dirigenti comunali?

Angri, ricomincia il valzer dei dirigenti comunali?

L’assessore Pasquale Russo avrebbe chiesto la sostituzione di due responsabili Uoc per mancato raggiungimento degli obiettivi

AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Il prossimo Consiglio Comunale sarà “in trasferta”

E’ stato infatti convocato per mercoledì 17 novembre presso il Centro Parrocchiale di S.Maria di Costantinopoli