Angri, sospeso il consiglio comunale

Il Prefetto di Salerno, dopo la nomina del commissario ad acta, ha nominato Alessandro Valeri come commissario prefettizio. Il Sindaco Ferraioli ha già presentato ricorso al Tar di Salerno contro le delibere di non approvazione del Rendiconto 2018 adottate dall'opposizione

consiglio comunale angri

Come era nelle previsioni il Prefetto di Salerno ha avviato, contestualmente alla nomina del commissario ad acta per l’approvazione del Rendiconto 2018, anche la procedura di scioglimento del consiglio comunale di Angri, inviando la proposta al Ministero degli Interni. 

Nel frattempo ha sospeso il consiglio comunale nominando il Commissario Prefettizio nella persona del dott. Alessandro Valeri.

C’è da dire anche che il Sindaco di Angri aveva già inoltrato ricorso al Tar di Salerno contro le deliberazioni di non approvazione del rendiconto adottate dall’opposizione. Stante l’urgenza, l’udienza è stata fissata al 24 luglio. Probabilmente nella stessa seduta verrà presa in esame anche il probabile ricorso dell’Amministrazione Ferraioli contro la nomina del commissario ad acta e del commissario prefettizio.

Amedeo Santaniello

Parole Chiave: news, consiglio comunale, commissario prefettizio

Pubblicato il 12 Luglio 2019 da La Redazione


TAR SALERNO

Angri. Ricorso al Tar, respinta la richiesta di misura cautelare avanzata dal Sindaco Ferraioli

Angri. Ricorso al Tar, respinta la richiesta di misura cautelare avanzata dal Sindaco Ferraioli

Il Giudice amministrativo deciderà in camera di consiglio il 24 luglio. Ecco il decreto

POLITICA

Angri, consiglio comunale sciolto… ma non è ancora finita

Angri, consiglio comunale sciolto… ma non è ancora finita

Il 4 dicembre il Tar di Salerno potrebbe rimettere in pista sindaco, giunta e consiglieri comunali

AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Il prossimo Consiglio Comunale sarà “in trasferta”

E’ stato infatti convocato per mercoledì 17 novembre presso il Centro Parrocchiale di S.Maria di Costantinopoli

Politica costruttiva

Dichiarato lo stato di calamità ed emergenza per le piogge dei giorni scorsi

Dichiarato lo stato di calamità ed emergenza per le piogge dei giorni scorsi

La delibera di consiglio comunale è stata approvata all’unanimità