Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

Finale Playoff Angri - Battipaglia, si va a gara 3

Grande prestazione dei cestisti angresi. Appuntamento decisivo domenica 23 aprile al Pala Zauli di Battipaglia

Angri PallacanestroMontoro Angri Pallacanestro – Treofan Battipaglia  97 – 88  d.t.s. (24-22, 25-25, 17-15, 17-21, 14-5)

Cuore, grinta e tanta, tantissima passione per il gioco: tre semplici cose che hanno caratterizzato i cestisti della Montoro Angri Pallacanestro nella vittoria in gara 2 contro la Treofan Battipaglia. 

Nonostante le pesanti assenze per infortunio dei migliori realizzatori della squadra, Vincenzo Di Capua e Fabio Di Napoli, la Montoro è riuscita a pareggiare la serie dopo un overtime e a rimandare tutto a gara 3 in programma Domenica 23 Aprile alle ore 19.00 al Pala Zauli di Battipaglia. 

Quintetti

Montoro Angri Pallacanestro: Besedić, Di Lauro, Forino, Scalera, Somma.
Treofan Battipaglia: Ambrosano, Ausiello, De Martino, Esposito, Trapani.

La partita

“Sono ottimista perché ho piena fiducia nella mia squadra, perché c’è voglia e grande determinazione da parte di tutti, sappiamo che dobbiamo obbligatoriamente vincere Giovedì.” (Coach Luigi Iovino)
E la vittoria alla fine è arrivata. Nonostante le assenze, nonostante gli infortuni e i numerosi ostacoli trovati ma poi superati nel corso della stagione, la Montoro Angri Pallacanestro ha dimostrato, davanti al caloroso ed invidiabile pubblico del Palagalvani, di essere una vera squadra riuscendo a portare la serie in parità. 

Partita di totale equilibrio tra le due squadre con botta e risposta per più di 40 minuti, in cui Angri lotta sin da subito su ogni palla, gestisce in modo impeccabile l’attacco e recupera bene in difesa.

 Ad aprire le danze è la squadra ospite che trova il vantaggio grazie ad un canestro dai tre punti di Pasquale De Martino; la Montoro non vuole assolutamente ripetere gli errori di gara 1 e risponde con i primi due punti di Gigi Di Lauro, al referto si aggiungeranno anche Andrea Somma, i 4 dei 6 punti totali di Daniele Scalera, la prima tripla di Jure Besedić, i canestri decisivi di Capitan Forino, che chiuderà il match con 20 punti e gli unici tre punti segnati da Amedeo De Martino.

Dall’altra parte, Ausiello comanda i suoi con 9 punti segnati nel solo primo quarto, seguito da Esposito che, con 15 punti totali, riuscirà a sbloccarsi solo nel secondo periodo.

Punteggio congelato sul 24-22 per i padroni di casa.

All’inizio del secondo quarto i condor sganciano una bomba dietro l’altra e ad iniziare è Nikolaos Dimitriu che realizza la sua prima tripla del match, a seguirlo ci pensano Besedić e Francesco Annunziata, quest’ultimo prontissimo soprattuto a rimbalzo sia difensivo che offensivo, chiuderà con 10 punti totali; la Treofan risponde ancora con Ausiello e al referto si aggiungeranno anche Fabrizio Trapani e Confessore ma Angri vuole assolutamente prendere il largo e grazie ai canestri decisivi di Andrea Somma e all’ennesimo canestro dall’arco dello sloveno Besedić, la Montoro chiude il secondo periodo ancora in vantaggio di due punti: 49-47.

Tra i cori degli All In Boys e il fantastico tifo dei cittadini angresi, le squadre sono pronte a rientrare in campo per il terzo periodo. Per la Treofan è ora di reagire e ci prova con Esposito, il quale trova due triple consecutive che riportano brevemente i suoi in vantaggio; ai canestri di Esposito rispondono alla grande Gigi Di Lauro e Francesco Forino, che realizza il suo primo tiro dai tre punti.

Entrambe le squadre iniziano a sentire la stanchezza accumulata nei primi due quarti, Angri segna 17 punti contro i 15 di Battipaglia, la quale a pochi secondi dallo scadere del periodo manca il bersaglio per il -1 dopo aver ottenuto una rimessa laterale a favore. Punteggio sul 66-62 per i grigiorossi. 

Ultimo quarto da cardiopalmo: la Treofan ritrova nuovamente il vantaggio per quasi tutta la durata del periodo grazie ai canestri dai tre punti di Trapani, Esposito ed Ausiello; la Montoro reagisce con i canestri di Gigi Di Lauro e i decisivi liberi di Andrea Somma e capitan Forino.

Dopo l’ennesima tripla di Ausiello e i tiri liberi di De Martino, la Treofan sembra avere la vittoria in tasca ma quasi allo scadere del quarto Besedić ha la palla del pari 83, che con precisione e sangue freddo insacca e manda tutti all’overtime.

A senso unico gli ultimi cinque minuti di gioco: Battipaglia è costretta a rinunciare a De Martino ed Esposito, espulsi per 5 falli, e a congelare il gioco mandando i condor più volte in lunetta. Nel finale, dopo un tiro mancato a bersaglio dagli avversari, Besedić conquista il rimbalzo, lancia in contropiede capitan Forino, che inchioda una stupenda schiacciata che sancisce la vittoria della Montoro, rovina la festa alla Treofan e manda tutti definitivamente a gara 3.

I tabellini

Monitoro Angri Pallacanestro : Besedić 25, Forino 20, Somma 15, Di Lauro 13, Annunziata 10, Scalera 6, Dimitriu 5, De Martino 3, Russo, D’Apice, Ventura n.e. Coach: Giuseppe Tortora.

Treofan Battipaglia: Ausiello 27, Esposito 15, De Martino 14, Confessore 11, Ambrosano 10, Trapani 9, Pagano 2, Fabiano, Cucco, Giorgi n.e. Coach: Menduto

di Francesco Postiglione


Parole Chiave: news, sport, basket, asd montoro angri pallacanestro, treofan battipaglia

Pubblicato il 21 Aprile 2017 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

BASKET

L'Angri Pallacanestro espugna Benevento

L'Angri Pallacanestro espugna Benevento

Battuta in trasferta la Pallacanestro Libertà 72a 76!!!

BASKET

Domenica tutti a tifare Angri Pallacanestro nella sfida con il Cittadella

Appuntamento alle ore 18,15 al Palabasket (Palestra Galvani) per la prima gara casalinga

BASKET

Prima sconfitta per l’Angri Pallacanestro (62-73)

Nulla da fare contro il Cittadella che espugna il Palabasket Galvani

BASKET

L’ Angri Pallacanestro si ripresenta davanti ai propri tifosi

Domenica 24 ottobre ore 18,25 tutti al Palabasket Galvani per la prima vittoria casalinga