Questa pagina ha ricevuto 1 commento. Commenta anche tu!

Il Comune di Amatrice ringrazia gli alunni dell’Istituto Suore Compassioniste Serve di Maria di Angri

La lettera del Sindaco Pirozzi alle Suore per l’iniziativa di solidarietà “Un dolce pensiero per Amatrice”

istituto Suore CompasisonisteTenendo sempre a cuore gli insegnamenti di Papa Francesco, saremo uomini e donne di vita se, in mezzo alle vicende che travagliano il mondo, sapremo porre gesti di solidarietà e di accoglienza, alimentando il desiderio universale della pace, della fratellanza per poter aspirare ad un mondo libero dal degrado spirituale; i piccoli gesti umani e comuni per dare conforto a chi è meno fortunato rappresentano le feconde occasioni formative di ogni fanciullo, sia come uomo sia come cristiano credente le cui azioni, animate sempre dalla Fede, acquistano un’efficacia maggiore alle proprie possibilità, consentono uno sguardo più ampio verso il disagio del prossimo, un’apertura mentale ed emotiva che supera i confini del proprio piccolo mondo. 

Con la nostra iniziativa “Un dolce Pensiero per Amatrice” che ha coinvolto genitori ed educatori ma in primis gli alunni dell’Istituto Suore Compassioniste Serve di Maria di Angri, si è inteso offrire un piccolo gesto di affetto ai bambini di Amatrice per contribuire alla ricostruzione della loro scuola, poiché “la scuola è il tempio del sapere che solo Amore e Luce ha per confine” è la scuola dunque il luogo di formazione ed di educazione ai valori fondanti della nostra Missione, è il luogo di incontro e di apertura all’altro, come impegno quotidiano di attenzione al prossimo, chiunque esso sia. 

Dunque ai nostri bambini va il nostro plauso per l’impegno e l’entusiasmo profuso per il felice esito dell’evento; l’apprezzamento ed i ringraziamenti del Sindaco di Amatrice ci spingono sempre più a coltivare la vicinanza e l’amicizia tra paesi distanti, affinché si possa superare il pessimismo e la rassegnazione attraverso la fratellanza. 

Accogliamo il messaggio della comunità di Amatrice come augurio per una rapida ripresa “grazie al sostegno che arriva da manifestazioni di solidarietà e generosità come la vostra riusciamo a trovare la forza per affrontare questa difficile situazione e guardare con speranza al futuro, Da parte mia e da parte di tutta la comunità un grande ringraziamento a voi tutte, ai bambini e alle loro famiglie. L’appuntamento è ad Amatrice restituita alla sua popolazione e a coloro che la amano .

Con la speranza di poter concretizzare l’invito ad Amatrice, sempre presente nelle nostre preghiere.

Suor Nives Capobianco

lettera del Comune di Amatrice alle Suore Compassioniste

Parole Chiave: news, solidarietà, istituto suore compassioniste serve di maria, amatrice, un dolce pensiero per amatrice

Pubblicato il 24 Maggio 2017 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Gió il 26-05-17 alle 00:47:13 ha commentato:

Fantastici! Complimenti!!!!!

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

SOLIDARIETA'

Angri, “un dolce pensiero per Amatrice”

Angri, “un dolce pensiero per Amatrice”

Conclusa felicemente l’iniziativa solidale organizzata dalla Comunità Suore Compassioniste Serve di Maria di via Risi

natale 2010

Natale 2010, raccolta alimentare presso la Parrocchia S.Maria di Costantinopoli

L’iniziativa è della Branca R/S del gruppo scout Angri 2 che, anche quest'anno, si rivolge ai cittadini per aiutare i più deboli.

solidarietà

I carciofi della speranza, domenica 12 dicembre in Piazza Doria

I carciofi della speranza, domenica 12 dicembre in Piazza Doria

Nuova gara di solidarietà a favore della Locanda del Gigante, che si batte, con grandi difficoltà, contro tutte le droghe.

Solidarietà

Serata di beneficenza al Castello Doria per il Villaggio di Tampellin

Serata di beneficenza al Castello Doria per il Villaggio di Tampellin

Si è svolta lunedì, con danze e musica da camera, per raccogliere fondi da destinare al Villaggio di Tampellin in Africa