L’Angri City si prepara per la nuova avventura

Dopo la promozione in seconda categoria la compagine angrese arruola giocatori più esperti per ripetere il successo anche nel nuovo campionato

Sebastiano Coticella

Il City Angri ha deciso quest’anno di riprendere da dove aveva lasciato, vale a dire dal tecnico Bruno Rega che tanto bene ha fatto nello scorso campionato di terza categoria.
Ora la compagine del presidente Rosario Annarumma e dei suoi collaboratori, il vicepresidente Gianmarco D'Andrea, il direttore sportivo Mainardi Silvestro e il tecnico Bruno Rega vuole continuare ad essere vincente anche nel prossimo campionato targato 2019-20 in Seconda Categoria, dove la squadra dovrà scendere in campo con la stessa determinazione dell'anno scorso.
“Vogliamo dire la nostra con entusiasmo e con la massima intensità – dice il direttore Mainardi -. Su indicazioni del mister ho iniziato ad individuare i primi acquisti. Si tratta di ragazzi motivati, che dovranno integrarsi al meglio e dimostrare attaccamento alla nuova maglia. Tutti insieme siamo chiamati ad alzare l’asticella. La Seconda categoria – conclude il direttore Mainardi -  è un bel trampolino di lancio, sono sicuro che noi abbiamo i mezzi per mettere in scacco tutte le nostre avversarie”. Veniamo ai nuovi acquisti
Si tratta di Sebastiano Coticella, classe '99 attaccante. L'Anno scorso in Promozione nelle file dell'Us Angri 1927, Sebastiano è Un ragazzo che si adatta in ogni ruolo, che lotta su ogni pallone e contro ogni avversario. Gioca con il cuore e onora sempre la maglia che indossa.
Vincenzo D'Antonio, esterno di fascia classe 94, l'nno scorso in forza al real sant'egidio, ma con un passato recente in Promozione nelle file dell'Us Angri 1927 dove era titolare. Giocatore veloce, duttile, predilige la fascia destra dove riesce ad imporsi e a proporre.
Giovanni Padovano, centrocampista centrale, classe 87, l'anno scorso in forza al Santa Maria La Carità in prima categoria. E' un metronomo del centrocampo che detta i tempi della squadra
Francesco Pastore, difensore centrale classe 93, l'anno in prima categoria nelle fila del San Vincenzo Unitis. Calciatore granitico, ha dato già prova di essere affidabile ed insuperabile.
I quattro vanno a rinforzare una rosa già nutrita di calciatori importanti, dato che molti di questi hanno disputato in passato campionati di categoria superiore. Ma non sono esclusi nei prossimi giorni altri decisivi colpi di mercato.
A detta dei dirigenti mancano ancora alcuni tasselli per completare la rosa per quest'anno. Manca ancora un portiere, un centrocampista ed un attaccante. Poi bisognerà sfoltire una rosa già di per se competitiva.  Il mister Rega avrà a disposizione un materiale umano di qualità non indifferente e dovrà essere bravo a trovare anche quest'anno la giusta sincronia come è riuscito l'anno scorso.
Francesco D’Antuono

Padovano

Francesco PastoreVincenzo D'Antonio

Parole Chiave: news, angricity, calcio, seconda categoria

Pubblicato il 20 Luglio 2019 da La Redazione


US ANGRI 1927

Angri sfortunato nella prima casalinga (1-1)

Angri sfortunato nella prima casalinga (1-1)

Al Novi i grigiorossi pareggiano con il Calvanico. Passati in vantaggio, sono stati raggiunti nel finale della gara.

US ANGRI 1927

L'Angri sconfitta in casa dal Real Palazzo: 0-1

L'Angri sconfitta in casa dal Real Palazzo: 0-1

Battuta di arresto per i grigiorossi apparsi non all'altezza delle prestazioni precedenti

CALCIO

L’Angri si prepara al match di Altamura contro il Fortis Murgia

L’Angri si prepara al match di Altamura contro il Fortis Murgia

Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

PROMOZIONE

S.Vito Positano 1 - Libertas Angri 2

La Libertas Angri si sblocca finalmente e vince a Positano