Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

L’Angri stende la Giffonese: 5-0

Continua la marcia dei grigiorossi verso l'obiettivo play off. Le reti: doppietta di Ferrara, poi a seguire Marsicano, Barone ed Esposito

grigiorossiU.S. ANGRI 1927 5 - GIFFONESE 0

U.S.ANGRI 1927: Russo, Quattroventi (76’ Manzo), Marsicano, D’Aniello, Santonicola, Loreto, Cerchia, Agnello (46’ Esposito), Tortora (62’ Sessa), Barone, Ferrrara. A dis. De Marinis, D’Antonio, Merola, D’Ambrosio. All: Vitter

GIFFONESE: Marzucca (85’ Sorgente), Di Martino, Cammarota, Mastrangelo, Giannattasio, Di Vece, Dattila, Malangone, Carucci, De Madis (81’ Vassallo), Stabile. All: Foglia

Arb: Maione di Ercolano

Reti: 10’ e 12’ Ferrara, 14’ Marsicano,  35’ Barone, 60’ Esposito.

Angoli: 3 a 2 per Angri

Angri: Gara senza storia, con l’Angri che già al quarto d’ora aveva realizzato tre gol e messo in cassaforte la vittoria. Infatti al triplice fischio del signor Maione di Ercolano, contro la cenerentola del girone i grigiorossi hanno fatto registrare una cinquina a scapito della Giffonese che lascia ben sperare per il futuro. 

Dopo la prima vittoria in trasferta, la squadra di casa voleva dimostrare di aver raggiunto quell’equilibrio tattico tanto invocato dal trainer e correre così verso la zona play off. 

C’è ancora molto da lavorare ma alla fine i miglioramenti si cominciano a intravedere. Gli ospiti però non si sono presentati al Novi come la vittima sacrificale di turno, ma hanno contrastato proponendosi spesso nell’area di rigore dei grigiorossi, con un atteggiamento che giustifica l’euforia dei padroni di casa a fine gara. Mister Vitter ha comunque dovuto fare di necessità virtù, visto le assenze per infortunio con Fabio D’Antonio in testa. 

Rivoluzione tattica, dunque, per sopperire gli assenti, Quattroventi ha indossato la maglietta numero 2   con la licenza di spingere dal lato destro del campo, Barone si è occupato della fascia sinistra e Ferrara, uomo partita, ha spaziato per tutto il reparto avanzato andando in rete per due volte. Il bomber Tortora oggi in veste di uomo assist ha creato scompiglio in area allargando le maglie difensive avversarie consentendo l’inserimento dei compagni.  Insomma è stata una gara che al di là del reale valore della Giffonese ha dimostrato che nulla è ancora perduto e che la speranza deve essere l’ultima a morire. Le reti tutte di ottima fattura portano la firma di Ferrara al 10’ e al 12’ che sfruttando il passaggio in profondità di Tortora ha intimorito gli avversari. La rete di Marsicano al quarto d’ora mette il sigillo alla partita. Al 32’ brivido per i padroni di casa quando Giannattasio ha impegnato Russo salvatosi in angolo. Sugli scudi anche Barone che con un delizioso tiro a giro ha spiazzato Marzucca al 35’ mentre ancora un brivido per i locali al 43’ con Carucci che colpisce il palo ma la sua posizione davanti a Russo è considerata di fuorigioco. 

Nel secondo tempo mister Vitter chiama fuori prima Agnello spedendo Ferrara a ricoprire il ruolo di centrocampista, Quattroventi è tornato nel suo ruolo originario di punta accanto a Tortora, assumendo la responsabilità di attaccante centrale una volta che il numero nove è stato sostituito. Spazio nel finale anche per il giovane Manzo che ha avuto così il battesimo ufficiale al Novi. Insomma nella ripresa si è solo giocato per firmare il cartellino anche se c’è stato tempo per un’azione travolgente di Barone sulla sinistra che ha servito Esposito tutto solo davanti a Marzucca firmando il quinto gol.  

Vincenzo Vaccaro

Parole Chiave: news, us angri 1927, giffonese, promozione, play off

Pubblicato il 25 Febbraio 2017 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

US ANGRI 1927

Giugliano: “Il progetto dell’Us Angri 1927 continua”

Il presidente della società chiede il sostegno del pubblico grigiorosso per la fase finale del campionato

PLAY OFF

Angri- Libertas Stabia, ingresso allo Stadio solo per i tifosi angresi

Angri- Libertas Stabia, ingresso allo Stadio solo per i tifosi angresi

Lo ha deciso la Questura di Salerno per l’inagibilità del settore ospiti

PLAY OFF- FLASH

Angri 3- Libertas Stabia 0

I grigiorossi superano la prima fase dei play off grazie a Della Femina (2 reti) e Incoronato