Angri, costerà 18.300 euro il “murales” dedicato a San Giovanni Battista?

Sarebbe questa la richiesta dell’Osservatorio INWARD, con sede in Napoli, per la realizzazione dell’opera di street art nel Rione Alfano dedicata al Patrono della città

realizzazione effigie san giovanni battistaLa delibera di Giunta Comunale n.152 del 18.6.2019, con cui si è dato il via libera alla realizzazione dell’opera di street art raffigurante l’effigie di San Giovanni Battista nel Rione Alfano (dopo una iniziale scelta di un condominio in via Cervinia), potrebbe costare alle tasche dei contribuenti angresi più di 15mila euro, forse 18.300 euro. 

 Sarebbe questa la richiesta avanzata dall’Osservatorio INWARD con sede in Napoli  all’Amministrazione Ferraioli che nel provvedimento giuntale ha preso atto del progetto e ne ha demandato l’esecuzione ai responsabili UOC Lavori Pubblici, Urbanistica e Polizia Locale. 

Stiamo parlando al condizionale perchè nel deliberato dell’esecutivo non vi è alcun riferimento ai costi da sostenere per le casse comunali se non un generico rimando della quantificazione “dei necessari oneri economici” ai responsabili di settore.

Una “riservatezza” giustificata  forse dal fatto di essere “una delibera di indirizzo” e non gestionale ma che sicuramente pecca in trasparenza. Nonostante, infatti,  si faccia esplicito riferimento al “progetto allegato al presente atto”, lo stesso progetto e la proposta di INWARD non risultano nè allegati nè pubblicati all’albo pretorio.

!8.300 euro, quindi, fino a smentita o rettifica.

E’ un costo elevato, eccessivo, inopportuno vista la sempre sbandierata mancanza di fondi anche per l’assistenza sociale? 

E’ un onere giusto ed equo per rimanere “fedeli alle tradizioni” e per onorare la “festa di San Giovanni che non è una semplice festa? “

Non sta a noi giudicare nè ad esprimere opinioni sia in un senso che nell’altro, noi riportiamo i fatti. Altri, i politici in primis, dovrebbero esprimersi ma siamo quasi sicuri che non lo faranno perchè le elezioni si avvicinano e nessuno vuole inimicarsi il “popolo che lo vuole”. 

Forse il Parroco della Collegiata di San Giovanni Battista Mons. don Enzo Leopoldo, sempre attento in questi anni a distinguere il Sacro dal Profano e che in una intervista recente ha preso  le distanze dagli “eccessi di religiosità”, potrebbe dare la sua autorevole opinione sull’argomento.

Amedeo Santaniello

IL TESTO DELLA DELIBERA CLICCA QUI

Parole Chiave: news, street art, san giovanni battista, rione 167, rione alfano

Pubblicato il 28 Giugno 2019 da La Redazione


STREET ART

Angri, Street Art in omaggio a San Giovanni Battista

Angri, Street Art in omaggio a San Giovanni Battista

La Giunta Comunale, con atto di indirizzo, dispone la realizzazione di una grande effigie del Santo Patrono nel Rione Alfano (167)

La Risposta dell'Amministrazione Comunale

Abbattimento pini nel rione Alfano, la risposta al Wwf del consigliere Grimaldi

“Purtroppo è diventata una necessità, non lo facciamo a cuor leggero”

Attualità

Si schiantano due pini nel Rione Alfano, tragedia sfiorata

Si schiantano due pini nel Rione Alfano, tragedia sfiorata

I tecnici del Comune stanno mettendo in sicurezza tutta l'area.

AMBIENTE E POLITICA

Pini abbattuti dal vento, la posizione del Wwf

Sulle polemiche in corso, la nota del direttore di Angri info