Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

Goleada dell’Angri contro il Buccino: 5-0

Allo Stadio Novi i grigiorossi sbaragliano gli avversari e riconquistano la fiducia dei tifosi. Le reti di D'Antonio, Barone, Loreto, Coticelli e D'Aniello

Angri Buccino

U.S. ANGRI 1927 5 - ASD. BUCCINO 0

U.S. ANGRI 1927 : De Marinis, Salvatore, Marsicano, D’Aniello, Imbriaco, Loreto, Esposito, Palumbo (91’ Santonicola), D’Antonio (84’ Bove), Barone, Coticella (90’ Cerchia). A disp: Russo, D’Antonio V. Quattroventi, Manzo.  All. Vitter

ASD. BUCCINO: Fernicola, Maresca, Di Giacomo, Bruno (46’ Autuori), Loi, Basso, Servante (57’ Basile), Iannone, Del Vecchio (67’Anastasio), Paolini, Siano. A disp: Lamberti, Capo, Giacinto, Comunale. All. Fusco

Arb: Casella di Sala Consilina

Reti: 16’ D’Antonio, 35’ Barone, 45’ Loreto, 70’ Coticelli, 84’D’Aniello

Angoli 3 a 1 per Angri

Amm: Marsicano, Imbriaco (A) Iannone (B)

Esp. Imbriaco per doppia ammonizione

Rec. pt. 5’ – st 5’

Angri: Altri tre punti per risalire la china e nonostante le dichiarazioni di Vitter che invita alla calma, stanno cominciando ad esaltare la esigente piazza grigiorossa.  

Finalmente l’Angri si lascia alle spalle il periodo buio dopo i sette punti nelle ultime tre gare, una iniezione di fiducia per l’undici di Vitter che gara dopo gara sta dimostrando coscienza delle proprie forze. Aver messo in fila la Rocchese, la Sanseverinese e il Buccino ha dato ai grigiorossi quell’atteggiamento tattico che Vitter voleva già dal primo contatto con squadra e società.

Il Buccino già dai primi  minuti ha tentato di impostare il proprio gioco con marcamento stretto, chiusure degli spazi e veloci contropiedi;  ma non è bastato perchè alla prima occasione il giovanissimo Coticelli ha centrato in pieno la traversa al 10’. Ci ha pensato però il bomber D’Antonio appena sei minuti dopo a far esplodere le gradinate del Novi; azioni di contropiede, passaggio in profondità e D’Antonio si è infilato tra le maglie difensive battendo il portiere in uscita con un perfetto e imparabile rasoterra che si è fermato nell’angolino alla sinistra di Fernicola.

Sotto di un gol i ragazzi di mister Fusco non si sono arresi e hanno ribattuto colpo su colpo presentandosi anche minacciosamente dalle parti di De Marinis senza, però, mai trovare impreparata la difesa angrese ben registrata dal capitano Loreto. Al 20’ infatti, Paolino tutto solo e da ottima posizione si lascia stregare da De Marinis mandando la sfera sulla rete esterna. L’Angri continua a macinare il suo gioco e al 35’ raccoglie i frutti del lavoro svolto in mezzo al campo; Barone dopo essersi scrollato di dosso la guardia di tre difensori, infila la rete con un tiro che passa tra le gambe dell’esterrefatto Fernicola. Il Buccino sotto di due gol si disunisce, perde quella sicurezza che aveva ostentato nei primi minuti e comincia a subire il gioco angrese che in chiusura del tempo raccoglie il terzo gol da calcio d’angolo con un perfetto colpo di testa di Loreto. Il riposo rimanda in campo un Angri sempre più convinto delle proprie forze e nonostante mister Fusco abbia tentato di rimescolare le carte con l’inserimento di altri calciatori, il risultato potrebbe assumere proporzioni devastanti per il team di Buccino e nonostante l’espulsione per doppia ammonizione di Imbriaco al 66’. In superiorità numerica mister Fusco inserisce un altro attaccante che comunque pur presentandosi spesso nell’area angrese non riesce a trafiggere De Marinis superlativo in alcune occasioni. Al 70’ festa per il giovanissimo Coticelli che con un pallonetto infila il portiere in uscita andando, sfogando la propria gioia correndo ad abbracciare chi sta credendo in lui, il mister Vitter.

Nel finale c’è ancora spazio per portare a cinque le marcature ci pensa D’Aniello con un’azione fotocopia al gol precedente; pallonetto e palla in fondo al sacco all’84’. Infine standing ovation per il bomber D’Antonio prima e Coticella poi, il giusto riconoscimento per questi ragazzi che stanno lavorando per ridare all’Angri la giusta posizione nel calcio campano. 

Vincenzo Vaccaro    

Parole Chiave: news, us angri 1927, asd buccino

Pubblicato il 27 Novembre 2016 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

CAMBIO AL VERTICE US ANGRI

Giovanni Orlando è il nuovo presidente dell’US Angri 1927

Ratificato il passaggio di consegne con Nicola Varone. Ritorna Antonino Amarante, lasciano Angri Majella, Palladino, Carnicelli, De Crescenzo e Amita

US ANGRI

Antonio Montella: “il nuovo assetto societario dell’Us Angri fa ben sperare per il futuro”

Antonio Montella: “il nuovo assetto societario dell’Us Angri fa ben sperare per il futuro”

L’ex patron della società guarda con attenzione la nuova gestione di Giovanni Orlando

Sport

ANGRI 1 - BOVILLE ERN. 2

Ancora una sconfitta casalinga per i grigiorossi che non riescono ancora a trovare un assetto stabile in campo

Sport

L’Angri sbaraglia gli avversari: 3 a 0 contro il Fortis Murgia

L’Angri sbaraglia gli avversari: 3 a 0 contro il Fortis Murgia

Incoronato segna ancora. Matteo Pastore : “la salvezza è un traguardo possibile”